Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2015

Arredare il soggiorno. Capitolo 1

Immagine
Come arredare la zona giorno?
Vi sono delle regole da seguire per non sbagliare? Qual è il primo passo da affrontare di fronte ad un foglio con su abbozzata la pianta di un soggiorno regolare e tanto monotono da non offrire un minimo spunto per partire? A queste e ad altre domande risponderò con questo articolo che per ovvie ragioni dividerò in varie parti. La zona giorno è la parte della casa più difficile da arredare (correttamente) perché le variabili sono molteplici e non è sufficiente la conoscenza tecnica(come per cucine e camerette) ma servono anche doti impalpabili e difficilmente acquisibili come il "buon gusto", il "senso delle proporzioni" e la "visione d'insieme". Le difficoltà sono quindi molteplici ma ho la grande ambizione di fare di te un esperto per cui mettiti comodo e preparati ad affrontare l'argomento più complesso dell'arredamento di interni: SEI REGOLE PER UNA ZONA GIORNO PERFETTA Prima di entrare nel vivo dell'argom…

Per un letto in più

Immagine
In occasione della mia nascita mio padre costruì un mobile speciale: un lussuoso mobile da soggiorno(che oggi qualcuno definirebbe "madia") che aprendosi rivelava due comodi lettini, anzi un letto e mezzo... ehm ... e un quarto. Un letto intero per la mia cara sorellina Erminia di dieci anni più grande di me e la parte restante  tutta mia! Ricordo perfettamente che tutte le sere Erminia abbassava l'anta del mobile e preparava il suo letto e la mia  porzione di letto che mano a mano che crescevo mi stava sempre più stretta. Quando mia sorella dormiva  a casa di nostra cugina Rosanna, il letto era tutto mio e ricordo perfettamente l'emozione che provavo nel rotolarmi nell'immenso giaciglio che immaginavo fosse una prateria dove combattere contro gli Indiani Pellerossa. Poi però mia sorella mi mancava e alla fine preferivo il mio surrogato di letto pur di avere la sua dolce compagnia. La nostra lussuosa casa (nulla di ironico, in fondo era molto più comoda dei trul…